Metodo
L'armonica diatonica
Prima di iniziare...
Impugnatura
Singole Note
Posizioni e Tonalità
Respirazione
Il Bending
I Primi Brani
Strumenti didattici
Paper Generator
Audio

 Partiture e Spartiti
Scarica le partiture
Inserisci la tua

 Armonica Cromatica
La prima cromatica
Quali metodi
La CX 12 della Hohner
L'armonica classica
Introduzione
Willi Burger

 Armonica Tremolo
Le Armoniche Tremolo
Introduzione
Tabelle Accordature
Accordature

 Manutenzione
Prima di iniziare...
Attrezzi
Pulizia
Accordatura
Sostituzione ance

 Sondaggi
Quali sono le tue armoniche
preferite ?

Tombo Suzuki
Hohner Huang
Hering Altre



    In questa sezione descriviamo alcuni dei termini e dei concetti più usati in musica ed in particolar modo nel gergo degli armonicisti. In alcuni di essi troverete un link per gli eventuali approfondimenti. Se volete suggerirci un vostro termine lo potrete fare cliccando qui.


Ancia

Sono delle piccole lamelle, spesso in ottone, che producono, grazie alla loro vibrazione, i suoni delle varie note di un'armonica. [approfondimenti]

Armonica Cromatica

Un tipo di armonica a bocca in cui è possibile ottenere tutti i semitoni intermedi mediante un pulsante laterale a slide detto registro. Usata solitamente nella musica classica e nel jazz, ma che si trova benissimo anche negli altri generi musicali. [approfondimenti]

Armonica Diatonica

Differisce dalla cromatica principalmente per l'accordatura e la modalità con cui si ottengono i semitoni intermedi. Questi vengono prodotti tramite la tecnica del bending e dell'overbending. Usato spesso nel blues, country e rock. [approfondimenti]

Articolazione

Tecnica che consiste nell'insieme di movimenti della lingua, mascella e gola per generare nuovi suoni come, per esempio, quelli prodotti dal bending (piegatura della nota).

Battuta

Vedi misura.

Bending

Tecnica che permette di ottenere a partire da una nota, i semitoni sotto alla nota stessa. Può essere applicata sia ai fori soffiati che a quelli aspirati, con differente modalità e risultato finale. Un'altra procedura per ottenere i semitoni e che completa la precedente tecnica è overbending.

Bullet Mic

E' un particolare tipo di microfono usato dalla maggioranza degli armonicisti elettrici. La sua forma ricorda un fanalino di bicicletta e la capsula interna e solitamante di tipi piezoelettrico oppure a bobina. Tra i più famosi troviamo l' Astatic JT30, Shure Green Bullet e Hohner Blues Blaster. Per approfondimenti consultate la sezione dei microfoni presente su questo sito.

Circle of Fifths

Le posizioni di un'armonica possono essere rappresentate da un cerchio in cui le note sono disposte ad intervalli di cinque note. La nota di partenza corrisponde quindi alla prima posizione, una quinta sopra corrisponde alla seconda posizione, sopra ancora una quinta e troviamo la terza posizione e così via. Cioè se per esempio vogliamo conoscere la tonalità di un brano suonando in seconda posizione (Cross Harp) con una armonica in C allora dobbiamo contare cinque toni sopra C D E F G e quindi troviamo la tonalità di G. Tutti questi calcoli sono resi più semplice da un diagramma chiamato appunto Circle of Fifths.

Cross harp

E' la seconda posizione, la più usata soprattutto per il blues ed il rock. In questa posizione si suona con una armonica una quinta sotto la tonalità del brano.


A-F G-P Q-Z
 Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le nostre news.

Forum


 Community

HarpBlog

Chat
Forum
Guestbook
Archivio NewsLetter
Calendario Concerti
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Glossario
Domande frequenti
Le vostre lettere
Armonica sul Web
Siti amici
Harmonica Games
Download
Foto
Video

 Gli Strumenti
Armoniche a confronto
Microfoni
Gli amplificatori
Accessori
Harmonica Shops

 Custom Harp
Custom by Plunz
Custom by De Simone
Custom by G & G
Custom by Manganelli

 Uomini e Storia
La storia dell'armonica
Armonicisti
Foto
Gli stili
Recensioni CD e Libri
Discografia
Sound Sample
Vintage



DoctorHarp dal 2000 © Sichelia.Net - PI: 04844510828 - Tutti i diritti
E' vietata la riproduzione dei contenuti presenti in queste pagine anche se parziale.